fbpx

Facciamo bio,
facciamo meglio

Bula BIO

La nostra azienda si trova in Piemonte, nel cuore delle Langhe, territorio riconosciuto dal 2014 tra i beni naturali protetti dall’UNESCO.
Nel 1958 nonno Francesco e nonna Rita dopo anni da mezzadri per le cascine di Langa, decidono di acquistare un piccolo podere sulle colline di Diano d’Alba, già noto per la spiccata vocazione alla coltivazione dell’uva Dolcetto, e stabilire finalmente un punto fermo per la loro crescita professionale ed umana.
Come spesso accade nel ricambio naturale del tempo, il figlio Roberto, dopo aver frequentato la scuola agraria, e la moglie Viviana si sono trovati alla conduzione dell’azienda, affiancati dal figlio Lorenzo, enotecnico e con la collaborazione della figlia Lara.
Da sempre molto attenti alla coltivazione nel rispetto ambientale, dal 2000 si è deciso di intraprendere la strada della coltivazione biologica.
I nostri vini sono:
• Dolcetto di Diano d’Alba DOCG di cui, in annate particolarmente favorevoli e utilizzando uve provenienti dai vigneti meglio esposti, ne produciamo una versione senza solfiti
• Nebbiolo d’Alba DOC
• Barbera d’Alba DOC
• Bulin Bianc (vino bianco da tavola da uve Chardonnay e Viognier)
• Magica Bula, un vino spumante millesimato metodo classico 100% Nebbiolo
• Bulot, un metodo ancestrale rifermentato naturalmente in bottiglia da uve Dolcetto.

Il biologico

Curiamo tutte le fasi della lavorazione, partendo dalla messa a dimora della piantina di vite, fino all’imbottigliamento del vino, senza manodopera esterna.
La scelta di passare al biologico nel 2000, è stata prima di tutto una scelta di vita personale, dettata non solo dall’amore per la nostra terra e per il nostro lavoro che di quella terra è intriso, ma anche dalla tutela del nostro benessere: ben–essere, cioè “stare bene”, “esistere bene”, assicurandoci il diritto di lavorare e vivere bene, in un terreno sano che dia frutti buoni.
Di conseguenza si tratta di una scelta che si riflette sul consumatore, a cui siamo in grado di offrire prodotti che “fanno bene”, coltivati con amore e nel massimo rispetto dell’ambiente.
La nostra pretesa non è quella di avere un vino perfetto, ma quella di avere un vino buono, salubre e che dia soddisfazione non solo al palato, ma anche al corpo e allo spirito.

Il biologico

Il biologico per noi è una scelta di vita a tutto tondo. Sulla nostra tavola si trovano esclusivamente alimenti di stagione, se possibile provenienti direttamente dal nostro piccolo orto perché, come diceva Nonno Cescu, troppo spesso le nostre tavole sono imbandite di barache (cavolate). In cucina Viviana armeggia quotidianamente ai fornelli tra spezie, zuppe, pane, pasta fatta in casa e torte (magari con le nostre nocciole!) ma è soprattutto d’estate, quando frutta e verdura giungono a maturazione, che si scatena in produzione di marmellate, conserve e frutta sciroppata da poter consumare d’inverno nel tepore della cucina riscaldata dal potagè.

Vuoi scoprire gli altri prodotti in vendita?

Cultura, tradizione e territorio